Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggendo l'informativa estesa.

Prossimi eventi

32337160 10214438619532424 6462050206916542464 n

32337160 10214438619532424 6462050206916542464 n

Domenica 20 Maggio 2018

TEATROFORTE presenta:

Celle di Controllo - LPA collettivo teatrale

spettacolo teatrale di e con LPA (Lento Però Avanzo) collettivo teatrale di 100celle aperte

DOMENICA 20 MAGGIO, durante il mercatino TERRA/ TERRA
TEATRO FORTE presenta:


CELLE DI CONTROLLO
spettacolo teatrale di e con LPA (Lento Però Avanzo) collettivo teatrale di 100celle aperte


“Il controllo non è questione di ossessione, esiste, non esiste? Piuttosto esso non è dove pensi”. Il controllo è in una serranda da aggiustare che rimandiamo al mese prossimo, è in spranghe di ferro che oscurano altre finestre, è nel potere che opprime e porta con le spalle al muro, è sulle spalle di chi corre dietro al tempo. Questo lavoro attraversa i cento volti del controllo in celle teatrali legate indissolubilmente al loro processo creativo. Scrittura e regia collettiva sono la forma, la recitazione il mezzo, per sviscerare e sovvertire il paradigma del fuori controllo. “Celle di controllo” è fa parte di un processo in divenire, aperto a ogni forma di contaminazione esterna.

In scena: Caterina De Angelis, Velia Esposito, Claudia Fontanari, Daniele Legnaioli, Micol Masetti, Vincenza Rauco, Lorenzo Rizzi, Iulia Stanescucù, Giovanni Troina, Davide Zurlo

Per le contaminazioni e i preziosi contributi si ringraziano:
Valerio Simonini, Flavia Sciorilli, Giorgia Simonini, Luigi Molfese, Provvidenza Tesauro, Davide Zucchetti, Nunzio Troina, Cristina Meloro, Associazione Psicogeografica Romana, Michele Bellucci, Daniela Ascenzi, Luca Tommasini.

Spettacolo teatrale a sottoscrizione libera


LPA COLLETTIVO TEATRALE
LPA collettivo teatrale nasce nel 2017 e muove i primi passi nel quartiere romano di Centocelle, all’interno della sua casa natale 100celleAPERTE. La forza politica che dà vita al progetto si esprime con il linguaggio del teatro e parla con parole collettive. Attraverso la modalità dell’assemblea e del consenso viene messa in discussione la consueta struttura gerarchica verticale alla quale viene contrapposta l’orizzontalità dei ruoli: ognuno è regista, ognuno è autore, ognuno è tecnico delle luci, ognuno agisce rifiutandosi di delegare all’altro. LPA (lento, pero avanzo) è un laboratorio permanente, aperto e in continuo divenire che sperimenta creazione e regia collettivi alla riscoperta della preziosa lentezza dell’ascolto, facendo dello stesso processo creativo il primo fondamentale atto politico.

Oggi al forte

Nessun evento
CrowdFunding nuovo trasmettitore Radio Onda Rossa

DIRITTOALLACITTALOGO

STOP-TTIP

Volantino GAP fronte

notav

antifa

logo nomuos

10x100
notriv

free gaza

NOPUP


illegale è la legge, il suo costo reale

Vai all'inizio della pagina