Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggendo l'informativa estesa.

Prossimi eventi
  • Music against Sexism
    Venerdi 16 Novembre 2018CSOA FORTE PRENESTINO presenta: Music against Sexisma partire dalle 20:30in taverna cena benefit per sostenere i costi delle incursioni video durante il corteo del #24Novembrea... Leggi tutto...
  • AUTUMN IN MOVIE
    Giovedi 15 Novembre 2018CINEMA FORTE presenta: AUTUMN IN MOVIE! questo giovedi: COME UN GATTO IN TANGENZIALE di Riccardo Milani (Ita 2018) 98' Inizio proiezione alle 21:30, sottoscrivi per il cinema! Leggi tutto...
  • BIKE MASSACRO vol II
    Domenica 18 Novembre 2018il CSOA FORTE PRENESTINO presenta:BIKE MASSACRO vol II! BIKE MASSACRE torna in quel del CSOA FORTE PRENESTINO! 10.00 - Apertura Ciclofficina + Mercato terra/TERRA 15.00 - MASS... Leggi tutto...
  • Il mercato terra/TERRA di Novembre 2018 & Bike Massacro!
    Domenica 18 Novembre 2018il CSOA FORTE PRENESTINO presenta:Il mercato terra/TERRA al forte +BIKE MASSACRO vol II! Vi aspettiamo dalla mattina al tramonto!Per un'agricoltura a ciclo corto, l'unica che... Leggi tutto...
  • Fortopia - Storie di amore ed autogestione
    Il 1° maggio 2016 il Forte compie 30 anni. 30 anni di occupazione ed autogestione, 30 anni di azione collettiva, di progetti, di laboratori, di iniziative, di socialità, ricerca, cultura, resistenza... Leggi tutto...

38160583 312801975931128 1988526659266936832 o

38160583 312801975931128 1988526659266936832 o

Sabato 13 e Domenica 14 Ottobre 2018

Due giorni di incontri, discussioni, laboratori, proiezioni, mostre, musica e sport, invitando ospiti e compagni da diverse città di Europa e d’Italia.

ANTIFA ROMA FEST
13 e 14 Ottobre 2018 - CSOA Forte Prenestino - Roma

Che il fascismo sia un fenomeno che caratterizza l’epoca contemporanea e che stia assumendo una portata sempre più globale dagli Stati Uniti alla Grecia, dalla Svezia alla Francia, sembra ormai un’evidenza. Questo fenomeno, però, sembra caratterizzarsi per una complessità che non sempre è di facile ed immediata comprensione. Il fascismo sembra assumere, oggi, una molteplicità di forme e sfumature differenti da quelle che ha assunto in passato. È un fascismo diffuso nei pensieri e nei comportamenti, è nelle strade e nei parlamenti, è un sentire comune, insomma è un fenomeno perfettamente integrato nella democrazia contemporanea. Per questo, non abbiamo il timore che possa tornare in auge un regime fascista, come quello degli anni ’30, ma crediamo sia necessario approfondire e comprendere fino in fondo la complessità e la portata del fenomeno fascista, per elaborare nuove forme e pratiche antifasciste che siano in grado realmente di combatterlo. Pensiamo, del resto, che ridimensionare il problema non faccia che accrescerlo. Pensiamo che serva conoscere approfonditamente il nemico per poterlo sconfiggere. Non un’indagine conoscitiva fine a se stessa, dunque, ma una ricerca finalizzata ad acquisire quegli strumenti necessari a superare quella diffusa sensazione di inefficacia ed impotenza di fronte al dilagare del fascismo del III millennio. Un fascismo al tempo stesso diffuso e organizzato rispetto al quale l’antifascismo è tutto da ripensare. Pensiamo, infatti, che per il “movimento” in Italia, il fenomeno del fascismo sia una questione dirimente ed urgente da affrontare (si pensi alla tentata strage di Macerata come punta di un iceberg), ma per farlo, occorre partire dai nostri limiti al fine di poterli superare. Perché crediamo vadano ripensate non solo le pratiche dell’antifascismo militante ma più in generale il senso dell’antifascismo oggi, un antifascismo che possa tornare ad essere un antifascismo rivoluzionario.
Per questo abbiamo deciso di organizzare due giorni di incontri, discussioni, laboratori, proiezioni, mostre, musica e sport, invitando ospiti e compagni da diverse città di Europa e d’Italia.
Due giorni in cui affrontare sia il tema delle forme che il fascismo assume a livello locale e a livello globale, sia quello delle diverse esperienze e pratiche tanto dell’antifascismo militante, quanto di un antifascismo culturale, di un antifascismo, insomma, che sappia porsi ad un più generale livello di lotta all’esistente.

 

PROGRAMMA

Sabato 13 ottobre - NEOFASCISMO

^Ore 19:00
Dibattito Il fascismo organizzato - Auditorium
- Elementi d’inchiesta: il fascismo del III millennio tra organizzazioni neofasciste e autoritarismo di Stato
Ospiti:
- Davide Conte
- Elia Rosati / CPI Fascisti del terzo millennio -il libro
- Pietro Saitta
- Charlie Barnao

^Ore 21:00 Cena (Piazza d'armi sinistra)

^Ore 22:30
Concerto Antifa Hip Hop a sostegno delle spese del festival

Nadir, elektro rap italo berlinese
Kento e Dj Fuzzten
Cuba Cabbal Official​
Dj-set by dj Fuzzten

 

Domenica 14 - ANTIFASCISMO

^Ore 10:00
Sport / Stage - Palestra nuova e Sala Saltimbanchi
- Allenamento collettivo ed esibizioni di taekwondo, k1, muay thai, boxe + stage gratuito di MMA (mixed martial arts)
a cura di: Solidarity Crew e Raul da Escuela Deportiva Atalaya Madrid

 

^Ore 14:00 Pranzo (Piazza d'armi sinistra)

^Ore 16:00
Assemblea antifascista: Combatti la paura, Distruggi il fascismo! - auditorium

Introduce: Azione Antifascista Roma Est​
Intervengono:
SIAMO Sorbonne Antifasciste (Parigi), Taksiki Antepithesi (Atene), Micropolis Kickboxing​ (Salonicco), Modena Antifascista della rete Emilia Antifascista, Maremma Antifa, Genova Antifascista, Antifa Macerata, Brescia Antifascista, Mensa Occupata/Antifa Resistance Napoli, HOBO Bologna

^Ore 19:30
Proiezione: I partigiani di Atene - documentario - CinemaForte​
Presentazione a cura di Los Solidarios​ da Atene

^Ore 21:00 Cena (Piazza d'armi sinistra)

^Ore 22:00
Concerto Ska-Surf
- La BaLotta Continua
- Terrorist Bengala Party

 

DURANTE I DUE GIORNI

- ESPOSIZIONE: Combatti la paura - La mostra. - Tunnel Sala da Thè
Raccolta stampe degli artisti che hanno contribuito alla call distribuita a CRACK fumetti dirompenti - Rome Festival of Drawn and Printed Art + estratti dal libro "Combatti la paura" di Edizioni il galeone.​

- Distro e autoproduzioni - Copertura invernale
- Punto di distribuzione di Combatti la paura. Il libro. di Edizioni il Galeone.:

Un volume per capire, elaborare e agire il presente.
Nove autori, nove illustratori, 5 interviste per affrontare il tema dei neofascismi, ma sopratutto per riscoprire il senso dell'antifascismo del XXI secolo.
Dalla Grecia all'Italia, dal nord all'Est Europa una guerra civile a bassa intensità già si combatte per le strade dei quartieri delle metropoli. Una guerra in cui domina un fascismo allo stato gassoso che diffuso ad ogni latitudine sociale e alimentato dalle organizzazioni neofasciste, si scaglia sopratutto contro coloro che sono già messi al margine dalla democrazia.
E' questa la guerra che i militanti antifascisti devono combattere oggi, una guerra al tempo stesso contro il fascismo organizzato, tramite delle rinnovate pratiche dell' antifascismo militante, ma sopratutto una guerra al fascismo diffuso tramite un antifascismo che sappia essere prima di tutto culturale. è proprio in quest'ultimo senso che questo volume vuole essere un piccolo contributo alla guerra in corso.

 

COMBATTI LA PAURA, DISTRUGGI IL FASCISMO!

Spot Radio

 

contatti AARE:
mail: antifaromaest [at] insiberia.net
fb: https://www.facebook.com/antifaromaest
canale telegram: https://t.me/azioneantifascistaromaest

 

Oggi al Forte

10:00 - 13:00
Segreteria
15:00 - 18:30
Ciclofficina
15:00 - 20:00
Segreteria
16:00 - 00:00
Sala Prove
16:30 - 18:00
Danza classica
17:00 - 18:00
Pilates
17:00 - 21:00
segreteria pallestra
18:00 - 00:00
Enoteca
18:00 - 00:00
Sala Da The
19:00 - 02:00
Pub 12DeTutto
19:00 - 20:30
Taijiquan
19:00 - 20:30
Karatè-Do
20:00 - 21:00
Danza contemporanea
20:30 - 22:00
Acrobatica a terra
20:30 - 23:00
Taverna Cena
CrowdFunding nuovo trasmettitore Radio Onda Rossa

DIRITTOALLACITTALOGO

STOP-TTIP

Volantino GAP fronte

notav

antifa

logo nomuos

10x100
notriv

free gaza

NOPUP


illegale è la legge, il suo costo reale

Vai all'inizio della pagina