Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggendo l'informativa estesa.

Menu

photo 2021 11 21 14 32 48

photo 2021 11 21 14 32 48
 MERCOLEDI 24 NOVEMBRE 2021

CSOA Forte Prenestino & infoshop vi invitano alla

PRESENTAZIONE DEL LIBRO NA013 nazerotredici & NOISYRA e NUARI in concerto!

Ore 19.30 Presentazione del libro: NA013 nazerotredici di Gioacchino Somma

Dalle 22.00 in concerto: Noisyra e Nuàri

La presentazione ed i concerti avverranno in ampi spazi all’aria aperta. La cura delle altre e degli altri passa anche da te. Mantieni la distanza senza perdere il contatto umano e indossa la mascherina dove necessario.


NA013
Nazerotredici
di Gioacchino Somma
Un tempo futuro ma non troppo lontano. Un gruppo di persone che si ribella al dominio tecnologico e all’acquiescenza.
Una metropoli che non smentisce il proprio passato…
“L’area nord di Na013 è un luogo costruito appositamente per ospitare fabbriche, termovalorizzatori, e seppellire i rifiuti tossici provenienti da ogni parte della nazione.
In mezzo a tutto ciò vi sono piccoli agglomerati di abitazioni.
L’estetica delle costruzioni rimanda allo scopo per cui è destinata quella zona.
Il grigio del cemento piantato nel verde acido delle campagne.
L’odore acre delle ciminiere che s’innalzano nel cielo, il sole color ruggine che si riflette sugli scheletri delle strutture in acciaio.
I rumori incessanti delle fabbriche che musicano in sottofondo le intere giornate, le strade deserte e bambini che giocano in capannoni dismessi.
Non è un testo di Blixa Bargeld bensì la quotidianità di quell’area maledetta”.

——————————————————

NOISYRA
Un vortice oscuro colmo di negatività e desolazione, contenuto in scenari apocalittici e strazianti.
Malinconici arpeggi di chitarra che se da un lato appesantiscono il tutto, dall’altro lasciano aperto uno spazio – seppur misero – di luce.
Questo è il “depressive” e questo è ciò che realizza Noisyra.
Tutto ciò confluisce in live fortemente empatici e molto concentrati a livello di sensazioni; difatti, Noisyra fra i suoi punti di forza presenta anche un impeto a livello canoro, capace di arricchire ed accentuare ancor di più i suoi lavori.

Nuàri
I Nuàri sono un gruppo indie punk new wave formatosi nel 2013 dall’incontro di Mirko Battisti (il batterista) e Daniele Macera (chitarrista e voce della band). Inizialmente la formazione a due compone alcuni brani, ma si rende necessario far arrivare nel gruppo un terzo elemento: è così che si aggiunge il bassista Valerio Castrucci. Il trio nel 2014 incide e si autoproduce il primo demo contenente tre brani: Merabilia, Funeral Shroud, Breath. Nel 2016 registrano il disco d’esordio al VDSS recording studio, lavoro che impegna la band per molto tempo, e che viene pubblicato nel 2018. Prima e dopo l’incisione del disco si esibiscono nei locali della provincia romana, del frusinate, dell'Aquila, del Viterbese e di quella Ligure e partecipano al 24° festival "Nel Nome del Rock". Subito poco dopo l'uscita del primo disco Bogdan Reggio diventerà la seconda chitarra della band, divenendo in questo modo un quartetto. Nell'Ottobre 2018 la band affronta il primo tour all'estero (Ucraina e Russia). Nel 2020 la band incide un ep di 4 brani isolandosi in una casa in campagna, uscita prevista per settembre 2021.

——————————————————

La presentazione ed i concerti avverranno in ampi spazi all’aria aperta. La cura delle altre e degli altri passa anche da te. Mantieni la distanza senza perdere il contatto umano e indossa la mascherina dove necessario.

Oggi al Forte

12:00 - 13:00
Boxe mattina
17:00 - 18:00
Judo ragazzi
17:00 - 20:30
Segreteria Pallestra
18:30 - 20:00
Zhineng Qigong
19:00 - 20:30
Karatè-Do
20:30 - 22:00
Acrobatica a terra
20:30 - 22:00
Kickboxing
ror radioabbonamento round s

DIRITTOALLACITTALOGO

STOP-TTIP

Volantino GAP fronte

notav

antifa

logo nomuos

10x100
notriv

free gaza

NOPUP


illegale è la legge, il suo costo reale

Vai all'inizio della pagina