Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggendo l'informativa estesa.

imagesMERCOLEDì 6 NOVEMBRE 2019

invitiamo tutte/i a partecipare alla passeggiata di autodifesa popolare a Centocelle ore 19:00 Piazza dei Mirti
Combatti la Paura.Difendi il quartiere!

Stanotte la libreria Pecora elettrica ha subito un secondo attentato incendiario, ad un giorno dalla riapertura. Riapertura fortemente voluta e sostenuta. . .

AL FINE DI PERMETTERE LA PIU' AMPIA PARTECIPAZIONE POSSIBILE AL CORTEO DI OGGI IL CSOA FORTE PRENESTINO RIMARRA' CHIUSO FINO ALLA FINE DELLA MANIFESTAZIONE

 

Stanotte la libreria Pecora elettrica ha subito un secondo attentato incendiario, ad un giorno dalla riapertura. Riapertura fortemente voluta e sostenuta fattivamente ed economicamente dalla solidarietà di un intera comunità che in questi mesi si è mobilitata. Quello che è successo stanotte non passerà sotto silenzio. Questo vogliamo dirlo subito. Ci mobilitiamo come cittadini e antifascisti che fanno parte della comunità di Centocelle per rispondere a chi vuole diffondere odio e paura nel nostro quartiere.
Oggi dobbiamo dare una grande risposta a questo vile attacco ad un luogo che tutti sentiamo vicino, per dimostrare che le comunità che vivono il territorio sanno resistere e difendersi se messe sotto attacco.
L’episodio di stanotte, infatti, è solo l’ultima e più eclatante manifestazione di una serie di problematiche che affliggono il quadrante di Roma est tutto.
La cementificazione selvaggia a favore delle grandi speculazioni immobiliari, gli sfratti delle famiglie che non riescono ad arrivare a fine mese, il processo di gentrificazione che ha investito varie zone dal Pigneto a Torpignattara per arrivare infine anche a Centocelle, con tutti gli affari legali ed illegali che esso comporta, ci mettono di fronte ad una quotidianità di territori in profonda trasformazione tutta volta all’arricchimento di pochi e che non tiene conto delle reali esigenze di chi li abita.
Di fronte a tutto questo non possiamo rimanere immobili, perché pensiamo che invocare più sicurezza delegando il controllo dei nostri quartieri alle forze di polizia non serva a difenderci da episodi come quello di stanotte.
Dobbiamo invece organizzarci e sviluppare rapporti mutuali e solidali tra abitanti per costruire una comunità resistente.
La sicurezza dei nostri quartieri e delle nostre strade la fanno gli abitanti che li attraversano e li vivono quotidianamente.
Se toccano un* toccano tutt*!
Togliamo spazio agli affaristi e agli speculatori!

Asseblea Antifascista Territoriale Roma Est

https://www.facebook.com/events/533797057404460/

https://www.facebook.com/events/533797057404460/https://www.facebook.com/events/533797057404460/https://www.facebook.com/events/533797057404460/https://www.facebook.com/events/533797057404460/

Oggi al Forte

10:00 - 13:00
Segreteria
15:00 - 20:00
Segreteria
15:00 - 18:30
Ciclofficina
15:30 - 17:00
Viet Vo Dao 2019/2020
17:00 - 18:00
Pilates 2019/2020
17:00 - 21:00
Segreteria Palestra
18:00 -
Enoteca terraTERRA
18:30 - 20:00
Video Dance 2019/2020
19:00 - 20:30
Karatè-Do 2019/2020
19:00 - 20:30
Taijiquan stile Chen 2019/2020
19:00 -
Pub 12DeTutto
19:00 -
Sala Da The InTHErferenze
20:00 - 21:30
Danza Contemporanea 2019/2020
20:30 - 22:00
Bungee Fly 2019/2020
21:00 -
Taverna
ror radioabbonamento round s

DIRITTOALLACITTALOGO

STOP-TTIP

Volantino GAP fronte

notav

antifa

logo nomuos

10x100
notriv

free gaza

NOPUP


illegale è la legge, il suo costo reale

Vai all'inizio della pagina