Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggendo l'informativa estesa.

Menu

photo 2020 06 25 13 56 39

photo 2020 06 25 13 56 39

TORNIAMO NELLE PIAZZE!

Ci tolgono il tempo, riprendiamoci tutto!

Venerdì 26 giugno - giornata di mobilitazione nazionale - Non Una Di Meno

Se i panni sporchi si lavano in casa, noi li portiamo in piazza!

Venerdì 26 giugno ore 19 piazza dell'Esquilino

Sappiamo bene che, proprio perchè segreta, la casa non è un luogo sicuro, e più che mai nei mesi durissimi del lockdown la casa è stato luogo di violenza e sfruttamento.

Non ci siamo mai fermate, abbiamo lavorato più del normale, sovrapponendo lavoro domestico, cura dei figli e telelavoro, inventandoci un modo per colmare il vuoto lasciato dalla scuola e non colmabile con la Dad, abbiamo continuato a lavorare negli ospedali e nei servizi socio-sanitari, nei servizi di pulizie e sanificazione, senza strumenti di protezione, abbiamo mandato avanti la produzione per pochi soldi e molti rischi nelle fabbriche, nella logistica e nella grande distribuzione.

Per noi il lockdown ha significato l'aumento della violenza domestica e, oggi, la ripresa della guerra alle donne: quella dell'(in)giustizia patriarcale che assolve gli stupratori di Martina Rossi, trasformando ancora una volta una vittima in colpevole. Quella del razzismo e del sessismo istituzionali che si autoassolvono per continuare a sfruttare, ieri come oggi. Quella che nega la libertà di scelta e vieta il day hospital per l'aborto farmacologico come in Umbria. Quella della dipendenza economica e dell'inconciliabilità tra vita e lavoro.

Eppure è sul nostro lavoro che si è scaricato il peso dell'emergenza...

Per questo, invece di lavare i vostri panni sporchi nel chiuso delle nostre case, abbiamo deciso di portarli in piazza!

Venerdì 26 giugno ore 19 piazza dell'Esquilino

invitiamo tutte a tirare i fili e portare mollette e panni da stendere in piazza. Ci scriveremo sopra ciò di cui vogliamo liberarci, senza vergogna e senza paura, perchè la normalità a cui non vogliamo tornare è il problema.

Oggi al Forte

10:00 - 13:00
Segreteria
13:00 - 15:00
Taverna
15:00 - 20:00
Segreteria
15:00 - 18:30
Ciclofficina
17:00 - 21:00
Segreteria Palestra
17:15 - 18:00
Micro Circo 2019/2020
18:00 -
Enoteca terraTERRA
19:00 -
Pub 12DeTutto
19:00 -
Sala Da The InTHErferenze
21:00 -
Taverna
ror radioabbonamento round s

DIRITTOALLACITTALOGO

STOP-TTIP

Volantino GAP fronte

notav

antifa

logo nomuos

10x100
notriv

free gaza

NOPUP


illegale è la legge, il suo costo reale

Vai all'inizio della pagina