Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggendo l'informativa estesa.

photo 2021 03 05 16 02 05

photo 2021 03 05 16 02 05
SABATO 6 MARZO 2021 APPUNTAMENTO ALLE ORE 16:00 AL PARCO DI VILLA GORDIANI. Nella mattinata del 5 marzo al Parco di Villa Gordiani si è verificato l’ennesimo atto di violenza contro le donne. Un uomo ha stuprato una giovane donna di 22 anni.


La vicinanza di questa terribile vicenda alla giornata dell' 8 marzo, per cui è proclamato lo stato di agitazione e sciopero da molte associazioni e sindacati, ci spinge a lottare con più forza contro il sistema maschilista e patriarcale, causa principale della strumentalizzazione ed oppressione della donna.
Su questa scia convochiamo un presidio per sabato 6 marzo alle 16 al Parco di Villa Gordiani, per ribadire che non accettiamo che simili atti diventino normalità, per denunciare la condizione di chi subisce uno stupro e per dire basta alla violenza di genere perché non accada mai più.
Non vogliamo che il Parco diventi luogo di passerelle da parte di rappresentanti dei partiti e forze istituzionali in perenne campagna elettorale. Per questo invitiamo tutte e tutti a partecipare in massa al presidio di domani, ma non sono ben accetti simboli di partito.
Al contrario vogliamo urlare con forza che la sicurezza nel nostro quartiere la fanno le persone che lo abitano e lo attraversano.
Se toccano una, toccano tutta la collettività.
Facciamo sentire la nostra rabbia!
IL DEGRADO SOCIALE E CULTURALE DETERMINANO LA SOPRAFFAZIONE
NO ALLA VIOLENZA DI GENERE

Oggi al Forte

Nessun evento
ror radioabbonamento round s

DIRITTOALLACITTALOGO

STOP-TTIP

Volantino GAP fronte

notav

antifa

logo nomuos

10x100
notriv

free gaza

NOPUP


illegale è la legge, il suo costo reale

Vai all'inizio della pagina