Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggendo l'informativa estesa.

Menu

no ala guerra2CONTRO L'INUTILE PARATA . . .
PRESIDIO ANTIMILITARISTA !
L'OPPOSIZIONE ALLA GUERRA PARTE
DALLE LOTTE NEI TERRITORI !
MARTEDI 2 GIUGNO 2015
APPUNTAMENTO ore 10:00
in Piazza dei Consoli

PRESIDIO ANTIMILITARISTA
nei pressi dell'EX AEROPORTO DI CENTOCELLE,
ore 13:00
PRANZO SOCIALE PER LIBERARE IL PARCO ARCHEOLOGICO DI CENTOCELLE

dalle 17:00 al tramonto
APPUNTAMENTO AL LAGO EX SNIA
con ASSALTI FRONTALI
ROMA E' ANTIMILITARISTA!!!

L'OPPOSIZIONE ALLA GUERRA PARTE
DALLE LOTTE NEI TERRITORI !

Anche quest'anno per la festa della Repubblica gli italiani verranno insultati dallo sperpero di denaro pubblico per una inutile parata militare. Ripudiamo la guerra! Organizziamo le lotte!

Lo Stato taglia i fondi che garantiscono la qualità della nostre esistenze, sulla scuola, sulle pensioni, nel sostenere il reddito dei lavoratori, nel dare una casa a tutti, nella gestione delle nostre città, nell'accoglienza dei profughi.

Il Governo Renzi spende 13 miliardi per l'acquisto di 90 caccia-borbandieri F35 da regalare all'azienda americana Lockheed Martin.

L'economia di guerra non conosce crisi ma prospera e avanza sulla carne viva delle popolazioni. Dopo aver devastato in pochi anni l'integrità politica e territoriale di paesi quali Iraq, Libia, Siria, Sudan, Yemen per non parlare del Corno d'Africa e dei paesi sub-sahariani, l'Europa della Troika partorisce la soluzione finale per le donne e gli uomini in fuga dalle loro guerre: bombe sui barconi e chiusura militare delle acque internazionali.

Il governo del Partito Unico asservito alle direttive del FMI, della BCE e della NATO impone sacrifici e rinunce, riduce il potere d'acquisto dei lavoratori, smantella lo stato sociale, instaura forme inedite d'autoritarismo in ogni comparto della società, devasta i territori con la speculazione e pone la penisola italiana a guardia della Fortezza Europa.

L'Italia sul suo territorio non è in grado di gestire l'accoglienza. E' sotto gli occhi di tutti lo scempio dello sgombero con la distruzione dell'insediamento di Ponte Mammolo senza nessuna soluzione alternativa per i migranti e i rifugiati che lo abitavano.

Si esercita ovunque un subdolo potere di ricatto evocando paure ancestrali per ottenere l'assoggettamento generalizzato della popolazione, un controllo poliziesco del territorio per impiantare sistemi devastanti per la salute della popolazione come il MUOS o il Poligono Interforze di Quirra, dove si sperimentano armi come il fosforo bianco destinato alla Striscia di Gaza.

La resistenza alle logiche militari e alla guerra parte dai nostri territori.
Chiedendo la chiusura dei CIE, organizzando la difesa degli spazi sociali e autogestiti, rivendicando l'uso delle risorse pubbliche per risanare e mettere in sicurezza gli spazi urbani e rurali, difendendo la scuola e la sanità pubblica, conquistando aree comuni, di chi questi territori li abita, li vive e li caratterizza con la propria presenza vitale e creativa.
 

PROGRAMMA DELLA GIORNATA:

MARTEDI 2 GIUGNO

ore 10:00  APPUNTAMENTO a Piazza dei Consoli
PRESIDIO ANTIMILITARISTA
nei pressi dell'EX AEROPORTO DI CENTOCELLE,
DOVE SI TROVA IL COMANDO OPERATIVO DEL VERTICE INTERFORZE, 
sede di comando delle operazioni militari in Libia
.

ore 13:00 in via Papiria
PRANZO SOCIALE PER LIBERARE IL PARCO ARCHEOLOGICO DI CENTOCELLE
dalla servitù militare che sottrae il Forte Casilina all'uso comune, dagli sfasci, dalle speculazioni private, per renderlo fruibile come presidio ambientale, ecologico e culturale per Torre Spaccata, Cinecittà, Quadraro, 100celle.

dalle 17:00 al tramonto
APPUNTAMENTO AL LAGO EX SNIA via di Portonaccio
Contro l'economia di guerra un pomeriggio di festa e di lotta per la riappropriazione definitiva di tutta l'area, per la demanializzazione delle acque del lago, per un grande parco MONUMENTO NATURALE di Roma

Sound "Eco"System con ASSALTI FRONTALI che presenteranno la nuova canzone
"IN FONDO AL LAGO – IL LAGO CHE COMBATTE Pt.2″
E nell'occasione gireremo il nuovo video...

"la storia dell'acqua che sommerse il mostro
la storia del popolo che si unisce
e il potere si fa piccolo, scompare, sparisce"


ROMA ANTIMILITARISTA


L'OPPOSIZIONE ALLA GUERRA PARTE DALLE LOTTE NEI TERRITORI !

 

 

Oggi al Forte

10:00 - 13:00
Segreteria
11:30 - 13:00
Booty barre
12:00 - 13:00
Boxe
15:00 - 20:00
Segreteria
17:00 - 18:00
Judo ragazzi
18:00 - 19:00
Piccoli Samurai
18:30 - 20:00
Zhineng Qigong
19:00 - 20:30
Karate
19:30 - 20:30
Danza contemporanea
20:00 - 21:30
Bungee Fly
20:30 - 22:00
Acrobatica a terra
20:30 - 22:00
Video Dance
ror radioabbonamento round s

DIRITTOALLACITTALOGO

STOP-TTIP

Volantino GAP fronte

notav

antifa

logo nomuos

10x100
notriv

free gaza

NOPUP


illegale è la legge, il suo costo reale

Vai all'inizio della pagina