Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggendo l'informativa estesa.

Prossimi eventi

53603298 2125597417554893 5152034973468852224 n

53603298 2125597417554893 5152034973468852224 n
VENERDI 12 APRILE

CSOA FORTE PRENESTINO PRESENTA:

Move Outta Babylon: JOHNNY CLARKE live on the mic!

plus LADY FLAVIA outta Villa Ada Posse
SISTA GAIA from Dub Waves Project

All Backed By COOL RUNNINGS SOUND

Dalle 22:00!

Venerdi 12 aprile la storica occupazione di Centocelle aprirà le sue porte per accogliere una serata unica nel suo genere, al di fuori del frenetico e straniante vivere quotidiano!

MOVE OUTTA BABYLON recita testualmente una delle memorabili hit che JOHNNY CLARKE ha inanellato durante la sua quarantennale carriera; ed è questo il nostro invito sincero!

Attraversate il ponte levatoio del CSOA FORTE PRENESTINO e prendete parte attivamente a un momento di ritrovo collettivo gioioso e decisamente militante in ogni declinazione dei suoi contenuti!

Un evento impreziosito dall’opening act di LADY FLAVIA della VILLA ADA POSSE e dal late night dub showcase di SISTA GAIA del collettivo Dub Waves Project.
Il tutto backed dall’esperienza di COOL RUNNINGS SOUND, the rub a dub sound of Rome since 1997!

JOHNNY CLARKE (1955, Kingston, Jamaica) è una delle fondamenta della musica Reggae e uno dei giganti della musica proveniente dalla terra del legno e delle sorgenti.
Con la sua voce cristallina ed il suo inimitabile modo di cantare Mr.Clarke spazia sapientemente tra liriche d’amore, canzoni di pura militanza, inni alla legalizzazione e inviti alla non violenza. Il suo nome è indissolubilmente legato a quello di BUNNY LEE, quindi agli AGGROVATORS ed infine a quel KING TUBBY, dalle cui intuizioni nacque ciò che oggi è chiamato DUB.
Non solo: all’interno del continuo reinventarsi tipico del reggae è doveroso citare il FLYING CYMBAL STYLE, particolare modo di suonare la batteria valorizzato da SANTA DAVIS e che si lega perfettamente al suo modo di interpretare la musica in levare di cui egli è ambasciatore al pari di nomi del calibro di Peter Tosh & Jimmy Cliff.

Occasione più che rara per vederlo in azione live & direct sul palco di uno dei luoghi di resistenza culturale ed etica della malmessa fortezza Europa.
La serata sosterrà le attività e i laboratori del centro sociale occupato e autogestito Forte Prenestino e per questo diventerà occasione da non mancare per condividere, difendere e respirare assieme la nostra libertà.
Farlo con l’energia dello stile di Johnny Clarke è un modo per praticare militanza facendo un carico di vibrazioni musicali positive e culturali.

C.S.O.A. Forte Prenestino
via Federico Delpino - Centocelle – Roma
Web: www.forteprenestino.net
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tram 5-19-14 - bus 542-544 - metro C: fermate Gardenie e Mirti

Il Forte Prenestino è un centro sociale occupato e autogestito dal 1986. E’ un centro sociale, un luogo di socialità, incontro, divertimento e organizzazione del tempo collettivo, di scambio di idee, visioni, energie e di saperi. Il Forte sperimenta un'organizzazione del proprio spazio e delle proprie attività basata sulla libera associazione di individui uniti/e da una progettualità e da un'etica condivisa. E' per questo che il forte sperimenta il non-lavoro e modelli di vita autogestiti, sperimenta un’altra socialità e un'altra economia perché è parte una realtà immensa e variegata, di chiunque combatta ogni giorno perchè sia possibile un altro mondo, fatto di individui liberi/e uguali e solidali. Per questo il forte è antifascista, antisessista, antirazzista, antiproibizionista.

Oggi al Forte

Nessun evento
ror radioabbonamento round s

DIRITTOALLACITTALOGO

STOP-TTIP

Volantino GAP fronte

notav

antifa

logo nomuos

10x100
notriv

free gaza

NOPUP


illegale è la legge, il suo costo reale

Vai all'inizio della pagina